Servizio Civile Universale: elenco dei posti vacanti a disposizione dei giovani idonei ma non selezionati

Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile ha comunicato l’elenco aggiornato dei posti vacanti a disposizione dei giovani risultati idonei non selezionati, ai sensi di quanto previsto all’art.3 delle Disposizioni concernenti la disciplina dei rapporti tra Enti e operatori del Servizio civile universale.

I giovani interessati, “idonei non selezionati” collocati in varie graduatorie, possono fare richiesta contattando direttamente l’Ente in elenco abbinato alla eventuale posizione vacante.

Tutte le informazioni relative alla procedura.

Si invitano i giovani idonei non selezionati, qualora interessati, a:

1) scaricare il file ELENCO POSIZIONI VACANTI per conoscere quali enti hanno disponibilità di posti per progetti affini, così da poter essere eventualmente impiegati in altro progetto;

2) contattare direttamente l’ente presso il quale risultano i posti vacanti;

3) qualora la sede interessata appartenesse al Consorzio Matrix, possono esprimere la propria disponibilità a trasferirsi in altro progetto/sede che presenta la disponibilità di posti compilando il seguente modello doc inviandolo a consmatrix.scu@gmail.com

4) contattare il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale per ogni ulteriore informazione o chiarimento.

AVVIO 27 GIUGNO
SERVIZIO CIVILE 2024-2025

Con PEC ufficiale del 26/06/2024, il Dipartimento delle Politiche Giovanili ha confermato le GRADUATORIE PROVVISORIE pubblicate e ufficializza l’AVVIO DEL SERVIZIO a partire dal 27 giugno 2024 per i seguenti PROGETTI:

  • IL CORAGGIO DI CRESCERE 2024
  • I.RI.D.E. 2024
  • GREEN TIME
  • OLTRE I CONFINI 2024
  • SPORT PER TUTTI 2024
  • IN GIOCO PER IL FUTURO 2024
  • UN SORRISO PER L’INCLUSIONE 2024

Tutti i candidati risultati “idonei selezionati” riceveranno relativa convocazione.

Per i restanti progetti con AVVIO A PARTIRE DAL 19 SETTEMBRE, siamo in attesa della PEC ufficiale.

Concorsi Pubblici: autocertificazione per accesso a riserva posti SCU

Per l’accesso alla riserva dei posti, prevista ai sensi dell’art. 18, comma quarto, del D.Lgs. 40/2017 per coloro che hanno svolto il servizio civile universale e in relazione ai bandi di concorso attivi (personale ATA e altri analoghi) si comunica che gli aventi diritto possono utilizzare l’autocertificazione, modalità prevista dal DPR 445/2000.

In fase di compilazione della domanda di partecipazione, non è dunque necessario allegare l’attestato rilasciato dal Dipartimento,
ma è possibile autocertificare di aver concluso il servizio civile universale senza demerito.

Richiesta di attestato di fine servizio

È stata predisposta una procedura informatica mediante la quale gli operatori volontari possono produrre autonomamente l’attestato di fine servizio, collegandosi al sito internet www.serviziocivile.gov.it → sezione volontari → area riservata, e inserendo la propria utenza e password.

L’attestato potrà però essere stampato tre mesi dopo il termine del servizio e, comunque, non oltre i ventiquattro mesi successivi.

Per avere diritto al rilascio dell’attestato è necessario che:
– l’operatore volontario abbia effettuato 12 mesi di servizio;
– ovvero, se l’operatore volontario è subentrante abbia effettuato almeno 6 mesi di servizio.

L’attestato spetta anche a coloro che hanno svolto un periodo di servizio civile universale di almeno 6 mesi e lo stesso sia stato interrotto per documentati motivi di salute o di forza maggiore per causa di servizio, secondo quanto previsto dall’art. 13, comma 5 del Decreto legislativo n. 77/2002.

Nell’ipotesi in cui non si riesca ad attivare la procedura per la stampa dell’attestato significa che mancano le condizioni che danno diritto al suo rilascio. Nel caso in cui, tuttavia, si ritenga di essere in possesso dei requisiti richiesti sarà possibile compilare e spedire il modulo in allegato alla casella di posta attestati@serviziocivile.it

Dovranno continuare a presentare la richiesta al Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale i volontari che:
– hanno terminato il servizio civile da oltre 24 mesi;
– sono stati ricollocati durante il servizio in un diverso ente nel caso previsto dalle “Disposizioni concernenti la disciplina dei rapporti tra enti e operatori volontari del servizio civile universale” del 14 gennaio 2019

Graduatorie (Provvisorie)
SERVIZIO CIVILE 2024-2025

Stilate le GRADUATORIE PROVVISORIE del Servizio Civile Universale 2024, per i progetti del Consorzio Matrix inseriti nel Bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio civile universale in scadenza il 20 febbraio 2024 e prorogato al 14 marzo 2024.

PERCHÉ PROVVISORIE – Si tratta di un elenco PROVVISORIO, poiché le graduatorie devono essere verificate e confermate dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale e solo al termine di queste, diventeranno definitive.

ANONIMI – Come da richiesta del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, per questioni di privacy, gli elenchi sono stati resi anonimi, al fine di adottare misure tecniche ed organizzative conformi alle prescrizioni contenute nel Regolamento UE 2016/679 (GDPR) (Avviso DPGSCU del 16 marzo 2023). Ogni candidato è stato indentificato con il RIFERIMENTO DOMANDA, ossia il numero che è indicato in alto a sinistra sulla domanda di partecipazione.

DEFINIZIONI CANDIDATI – Accanto al proprio nome, il candidato troverà una delle quattro definizioni:

  • IDONEO SELEZIONATO;
  • IDONEO NON SELEZIONATO;
  • NON IDONEO;
  • ASSENTE.

Idoneo selezionato: il candidato è stato scelto per fare parte del progetto di servizio civile. Sarà contattato dall’ente e riceverà tutte le indicazioni necessarie all’avvio. Se invece, intende rinunciare prima dell’avvio, deve inviare una e-mail a gestionescumatrix@gmail.com per consentirci la sostituzione e l’aggiornamento delle graduatorie.

Idoneo non selezionato: il candidato non è rientrato tra i partecipanti al progetto. Qualora si presenti la possibilità di entrare in servizio nel progetto per il quale ha presentato domanda o di coprire un posto vacante in un altro progetto, sarà contattato successivamente.

Non idoneo/assente al colloquio: significa che non ha possibilità di fare servizio civile con questo bando, ma potrà iscriversi di nuovo al prossimo bando.

Come da Bando pubblicato, nelle graduatorie sono presenti posti riservati ai “giovani con minori opportunità” (GMO). Pertanto, all’interno delle graduatorie sarà riportata la dicitura “SI” per indicare i candidati che concorrono alla riserva di posti per Giovani con Minori Opportunità (GMO) prevista dal progetto nella sede di attuazione.

L’avvio è previsto per il prossimo 27 giugno 2024 per alcuni progetti e per altri è previsto per il prossimo 19 settembre 2024, previa approvazione da parte del Dipartimento delle Politiche Giovanili e del Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Qui in allegato le graduatorie Avvio 27 giugno 2024:

Qui in allegato le graduatorie Avvio 19 settembre 2024:

Per quanto concerne le sedi accreditate con TERRA VIVA PROJECT, le graduatorie possono essere visualizzate su https://www.terravivaproject.com/

Qualche giorno prima dell’avvio in servizio, i candidati risultati idonei selezionati riceveranno istruzioni da parte degli enti di riferimento.

Per avviare correttamente le attività, i selezionati dovranno portare con sé:

  • SPID per scaricare il contratto contenuto nell’area riservata agli operatori volontari sul sito del Dipartimento.
  • Copia del codice fiscale e di un documento di riconoscimento in corso di validità.
  • Codice IBAN del conto corrente personale sul quale riceverà le indennità di servizio da parte del Dipartimento.

Servizio Civile Universale,
al via i colloqui: guarda i calendari

Si avvisano i candidati al Bando di Servizio Civile 2023 in scadenza lo scorso 20 febbraio 2024 e con ulteriore finestra con scadenza 14 marzo 2024, che a partire dal giorno 8 aprile 2024 si terranno una prima tranche di COLLOQUI DI SELEZIONE.

I CALENDARI verranno pubblicati gradualmente e con 10 giorni di anticipo.

Il Consorzio Matrix in collaborazione con APS TERRA VIVA PROJECT (ente co-programmante/co-progettante), nell’ambito del Bando per la selezione di 52.236 operatori.

Per le sedi accreditate con il Consorzio Matrix i colloqui si terranno da remoto, sfruttando la possibilità prevista dal bando.

Per le sedi relative all’Ente co-progettante APS TERRA VIVA PROJECT, rimandiamo al link: www.terravivaproject.com/

Verifica ora e data del tuo Colloquio:

NB: La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione ed i candidati che, pur avendo presentato la domanda, non si presentano al colloquio nei giorni stabiliti senza giustificato motivo, sono esclusi dalla selezione per non aver completato la relativa procedura (art.6 del Bando)

Per la modalità da remoto, i candidati riceveranno 5 giorni prima alla mail associata alla domanda, le istruzioni per accedere al colloquio.

I canditati che non ricevessero la mail entro il termine sopra indicato, possono segnalare il problema tramite mail a: selezioniscumatrix@gmail.com
Al momento del colloquio il candidato dovrà avere con sé un documento di riconoscimento valido da esibire alla commissione di selezione.

Coloro che non si collegassero alla piattaforma, nel giorno e nell’ora indicati nel calendario, senza giustificato motivo, saranno automaticamente esclusi dalla selezione.
Il giustificato motivo dovrà essere comunicato tramite mail entro la data del colloquio.
La commissione, valutata la validità del motivo di impedimento, stabilirà in modo discrezionale, le tempistiche per lo svolgimento del colloquio di recupero.

Chiunque volesse partecipare come uditore, può inviare una mail a selezioniscumatrix@gmail.com indicando a quale sessione di colloqui vuole partecipare, con oggetto “UDITORE COLLOQUI SCU”, entro 5 giorni antecedenti alla sessione di riferimento.
Per quanto non espressamente specificato nella presente pubblicazione online, valgono il Bando e le ulteriori disposizioni emanate dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Per eventuali comunicazioni e chiarimenti scrivere a selezioniscumatrix@gmail.com

Ricordiamo che sono previste, in alcuni progetti, riserve di posti per giovani con minori opportunità- GMO (difficoltà economiche con ISEE 15.000 Euro).

Qualora il candidato avesse dichiarato in domanda di possedere tali requisiti, sarà tenuto (secondo le modalità che verranno indicate nella convocazione) ad accertare tale condizione.

Per quanto non espressamente specificato nella presente pubblicazione online, valgono il Bando e le ulteriori disposizioni emanate dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi
di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero – Riapertura termini

Con decreto del Capo del Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale n. 387 del 7 marzo 2024, sono riaperti i termini per la presentazione delle domande al Bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero.
A partire dalle ore 10.00 dell’11 marzo e fino alle ore 10 del 14 marzo 2024 il Dipartimento per le Politiche Giovanili ed il Servizio Civile Universale ha disposto la riapertura dei termini per la presentazione delle domande al Bando per la selezione di 52.236 operatori.

L’opportunità è aperta solo a chi non ha già avuto modo di presentare domanda per il Servizio Civile Universale entro la data di scadenza del 22 febbraio 2024.

 

Hai presentato domanda di partecipazione per il Servizio Civile?

Per sapere quando dovrai sostenere il tuo colloquio e tutte le informazioni sulle modalità, devi monitorare quotidianamente il sito
La data verrà pubblicata almeno 10 giorni prima del giorno previsto ed ha valore di notifica.

Spostamento alle ore 20:00 termine chiusura bando
per la selezione di 52.236 operatori volontari

Per motivi tecnici, il termine per la presentazione delle domande al Bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero è spostato alle ore 20.00 di oggi 22 febbraio 2024.

Maggiori informazioni qui: https://www.politichegiovanili.gov.it/comunicazione/news/2024/2/spostamento-ora-bando/

Nuovo Bando Servizio Civile Universale
Proroga scadenza: 22 Febbraio 2024 | Ore 14:00

Proroga dei termini per la presentazione delle domande al Bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero. Scadenza 22 febbraio 2024, ore 14:00

Con decreto del Capo del Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale n. 169 del 13 febbraio 2024, è prorogato al 22 febbraio 2024, ore 14.00, il termine di presentazione delle domande di servizio civile universale previsto dall’art. 5 del Bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero, pubblicato sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale in data 22 dicembre 2023.

https://www.politichegiovanili.gov.it/comunicazione/news/2024/2/proroga-bando-ordinario/

 

Pubblicato il Bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero. SCADENZA 15 FEBBRAIO 2024 ORE 14:00 

Il Consorzio Matrix, nell’ambito del bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero, seleziona operatori volontari da impiegare nei progetti e sulle sedi di attuazione indicati nelle SCHEDE DI SINTESI DEI PROGETTI.

Riportiamo di seguito le informazioni essenziali e invitiamo tutti i potenziali candidati a leggere attentamente il bando in oggetto. I progetti hanno una durata di 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali distribuite su 5 giorni.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Come previsto dall’articolo 14 del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, possono presentare domanda di partecipazione alla selezione i giovani in possesso dei seguenti requisiti:

  1. Cittadinanza italiana e di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;
  2. Aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  3. Non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione 0 esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Possono inoltre presentare domanda di Servizio civile anche i giovani che, fermo restando il possesso dei requisiti di cui al presente articolo:
1) Nel corso del 2020/2021, a causa degli effetti delle situazioni di rischio legate all’emergenza epidemiologica da Covid-19 e/o legate alla sicurezza di alcuni Paesi esteri di destinazione, abbiano interrotto il servizio volontariamente o perché il progetto in cui erano impegnati è stato definitivamente interrotto dall’ente, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
2) Abbiano interrotto il Servizio civile a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente che ha causato la revoca del progetto, oppure a causa di chiusura del progetto 0 della sede di attuazione su richiesta motivata dell’ente, a condizione che, in tutti i casi, il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
3) Abbiano interrotto il Servizio civile universale a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
4) Abbiano già prestato servizio in un progetto finanziato dal PON-IOG ‘Garanzia Giovani’. L’avvio in servizio per lo svolgimento del nuovo progetto è subordinato all’aver regolarmente concluso il progetto finanziato dal PON-IOG ‘Garanzia Giovani’;
5) Abbiano già svolto il Servizio civile nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All o nell’ambito dei progetti per i Corpi civili di pace;
6) Abbiano già svolto il ‘servizio civile regionale’ ossia un servizio istituito con una legge regionale o di una provincia autonoma;
7) Nel corso del 2021 siano stati avviati in servizio per la partecipazione ad un progetto finanziato dal PON-IOG ‘Garanzia Giovani’ e successivamente, a seguito di verifiche effettuate dal Dipartimento, esclusi per mancanza del possesso dei requisiti aggiuntivi.

Possono inoltre presentare domanda di Servizio le operatrici volontarie ammesse al Servizio civile in occasione di precedenti selezioni e successivamente poste in astensione per gravidanza e maternità, che non hanno completato i sei mesi di servizio, al netto del periodo di astensione, purché in possesso dei requisiti di cui ai precedenti articoli.

Non possono presentare domanda i giovani che:
1) Appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;

2) abbiano interrotto un progetto di servizio civile universale, digitale, ambientale o finanziato dal PON-IOG ‘Garanzia Giovani’ prima della scadenza prevista ed intendano nuovamente candidarsi ad uno dei progetti contemplati nel presente bando;
3) Intrattengano, all’atto della pubblicazione del presente bando, con l’ente titolare del progetto rapporti di lavoro/di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando; in tali fattispecie sono ricompresi anche gli stage retribuiti.

Ai giovani è richiesto di leggere attentamente le schede di sintesi per verificare l’eventuale richiesta di requisiti aggiuntivi.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 15 febbraio 2024. Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande e le stesse trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione. Il giorno successivo alla presentazione della domanda il Sistema di protocollo del Dipartimento invia al candidato, tramite posta elettronica, la ricevuta di attestazione della presentazione con il numero di protocollo e la data e l’orario di presentazione della domanda stessa. Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema.

I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID (Sistema Pubblico Identità Digitale).

Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale http://www.agid.gov.it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su che cosa è lo SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello 2 .

I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

In caso di errata compilazione, è consentito annullare la propria domanda e presentarne una nuova fino alle ore 14:00 del giorno precedente a quello di scadenza del presente bando.

Sui siti internet del Dipartimento www.politichegiovanili.gov.it e www.scelgoilserviziocivile.gov.it è disponibile la Guida per la compilazione e la presentazione della Domanda on-line con la piattaforma DOL.

Per ricevere informazioni o supporto:  selezioniscumatrix@gmail.com

SELEZIONI

La selezione dei candidati è effettuata, ai sensi dell’art. 15, comma 2, del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, dall’ente titolare del progetto prescelto, tramite apposite Commissioni di valutazione degli eventuali titoli e delle esperienze curriculari maturate e dichiarate in sede di presentazione dell’istanza di partecipazione da ciascun candidato. Le Commissioni sottopongono, inoltre, i candidati ad un colloquio. Le graduatorie finali saranno il risultato della somma del punteggio dei titoli ed esperienze e il punteggio dei colloqui. A parità di punteggio è preferito il candidato maggiore di età. I candidati si attengono alle indicazioni fornite dall’ente medesimo in ordine ai tempi, ai luoghi e alle modalità delle procedure selettive.
Nella graduatoria sono inseriti anche i candidati risultati idonei e non selezionati per mancanza di posti, i candidati non idonei a svolgere il progetto per il quale hanno sostenuto le selezioni e quelli che non si sono presentati al colloquio. L’ente renderà noto ai candidati i giorni, gli orari e la sede di svolgimento delle selezioni attraverso un avviso che ha valore di notifica a tutti gli effetti di legge e che sarà pubblicato su questo sito successivamente alla data di scadenza di presentazione delle candidature. È obbligo, da parte dei candidati, controllare periodicamente il sito internet senza alcuna responsabilità da parte dell’Ente per eventuali disguidi o per mancata visione della convocazione. Il candidato che, pur avendo presentato la domanda, non si presenta nei giorni stabiliti senza giustificato motivo è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

INFORMAZIONI

Per qualsiasi informazione puoi consultare i seguenti siti:

https://www.politichegiovanili.gov.it

www.scelgoilserviziocivile.gov.it

N.B. Le informazioni rappresentano una sintesi dei criteri di partecipazione contenuti nel bando all’art. 2. Si raccomanda di prendere visione del testo integrale

Clicca qui per leggere il bando integrale

Clicca qui per la guida DOL :https://domandaonline.serviziocivile.it/

Alcune tra le Sedi di Progetto prevedono posti riservati per i GMO – Giovani con minori opportunità. 

Se rientri in questa categoria, clicca sul riferimento dedicato al momento della sottoscrizione della domanda di partecipazione. Consulta se la tua sede scelta ha i posti riservati.

Consulta le schede Progetto e scopri le sedi accreditate e i posti disponibili:

AVVISO DEL 13/02/2024
Si comunica che la sede “GIUGLIANO” codice (196686), progetto UN SORRISO PER L’INCLUSIONE 2024, non è attiva per il bando per la selezione di operatori volontari del servizio civile universale pubblicato il 22 dicembre 2023.

AVVERTENZA – NOTA BENE: La Sede “ALLOGGIO SOCIALE”, Progetto FAMILY TIME 2024,  causa riorganizzazione interna, sarà collocata in sede diversa rispetto  a quanto indicato nel bando per la selezione di operatori volontari del Servizio Civile Universale pubblicato il 29 dicembre 2023.