SAI – Sistema Di Accoglienza E Integrazione

Il Sistema di Accoglienza e Integrazione (SAI) è costituito dalla rete degli Enti Locali che accedono al Fondo Nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo, istituito presso il Ministero degli Interni.

Il SAI è un sistema pubblico multilivello caratterizzato dalla volontarietà nella partecipazione alla rete e dalla forte sinergia tra soggetti del terzo settore, cosiddetti Enti Gestori, e gli Enti Locali per la realizzazione degli interventi di protezione. Nello specifico il Consorzio Matrix è un Ente Gestore che supporta le Regioni di Abruzzo, Molise, Puglia, Campania e Marche negli interventi di “accoglienza integrata” dei Rifugiati e Richiedenti Asilo.

Oltre ad un alloggio decoroso e a vitto completo, l’accoglienza comprende il servizio di mediazione interculturale; informazione, assistenza ed accompagnamento ai servizi sociosanitari e culturali del territorio; supporto legale ai fini della richiesta della protezione internazionale e dell’ottenimento del permesso di soggiorno; costruzione partecipata di percorsi individuali di inserimento socio-economico, ivi compresi corsi di lingua e cultura italiana e ricerca lavoro. Completano i servizi di accoglienza le distribuzioni di titoli di viaggio sulle reti urbane ed extra-urbane, i kit igienici mensili, vestiario indispensabile ai cambi di stagione e l’organizzazione di attività culturali e ludico sportive.

I centri attivi

  • SAI CARUNCHIO
  • SAI MSNA SAN CASSIANO
  • SAI GUARDIAGRELE
  • SAI MSNA CARUNCHIO
  • SAI SANT’ANGELO A SCALA
  • SAI TAVENNA
  • SAI MSNA SQUINZANO
  • SAI MSNA BENEVENTO
  • SAI MSNA CAMPI SALENTINA
  • SAI PORTO SAN GIORGIO
  • SAI TORRIONI
  • SAI MONTERODUNI
  • SAI ROCCABASCERANA
  • SAI MSNA CAGNANO VARANO
  • SAI MSNA CASTEL NUOVO
    CILENTO
  • SAI CONZA DELLA CAMPANIA
  • SAI MSNA FRESAGRANDINARIA
  • SAI NOVI VELIA
  • SAI MSNA MERCOGLIANO
  • SAI GRAGNANO
  • SAI MSNA TURISANO
  • SAI SERVIGLIANO
  • SAI MSNA RODI GARGANICO

Progetti SAI

SAI VASTO - SAI ROCCABASCERANA - SAI TRORRIONI - SAI SANT’ANGELO - SAI MERCOGLIANO

Il passaporto è la parte più nobile di un uomo. E difatti non è mica così semplice da fare come un uomo. Un essere umano lo si può fare dappertutto, nel modo più irresponsabile e senza una ragione valida; ma un passaporto, mai. In compenso un passaporto quando è buono viene riconosciuto; invece un uomo può essere buono quanto vuole, non viene riconosciuto lo stesso.

Brecht, Dialoghi tra profughi

Il processo di inclusione dei beneficiari dei progetti SAI è costituito da diverse tappe, tutte fondamentali per la sua corretta realizzazione. Tra le attività più utili per i percorsi dei beneficiari quelle informative rappresentano pilastri indiscussi, perché fungono da supporto concreto alla loro autonomia.

Il ruolo dello SAI punta proprio al coinvolgimento attivo e diffuso delle comunità locali come elemento chiave dei processi di integrazione. Svolge attività di mediazione tra la società locale e i cittadini immigrati, realizzando per quest’ultimi un percorso individualizzato di riconquista della propria autonomia, per una partecipazione attiva sul territorio, un’integrazione sociale, lavorativa e abitativa con il rafforzamento dei servizi territoriali a vantaggio delle intere comunità cittadine.

Ringraziamo tutti coloro che continueranno a prestare attenzione ai protagonisti, i beneficiari dei progetti SAI, secondo noi degni di essere ulteriormente indagati, discussi e, soprattutto, ricordati, perché si possa arrivare a dei cambiamenti concreti.

Rosa Maria Milano | Legale Rappresentante – Consorzio Matrix